jump to navigation

#ROF2012 – il bilancio 24 agosto 2012

Posted by cioppy in Nillapizzica (pensieri impuri in vitro), Patty d'Arbanville e colleghe.
Tags: , , , , , , , , ,
trackback

Che il ROF fosse una rassegna eccellente lo si sapeva già, senza bisogno della qui presente Signorina Nessuno a dirvelo. La cosa non comune, visti i tempi in cui versiamo, è che una rassegna così di nicchia, se vogliamo elitaria riesca non solo a non subire cali, bensì ad aumentare le presenze dagli anni precendenti.

In un’intervista rilasciata alla redazione cittadina de il Resto del Carlino, il sovrintendente Gianfranco Mariotti ha tirato le somme di un’edizione trionfale, sia come affluenza di pubblico che come successo di critica. Uno dei dati che più impressionano è l’aumento dell’affluenza degli stranieri, saliti, secondo le stime, al 67% degli spettatori. Ho fatto una passeggiata in centro qualche giorno fa e nei negozi era tutto un parlare inglese, o quantomeno provarci. Sono cose ti fanno dubitare si tratti della tua solita, pigra cittadina.

Ad ulteriore conferma di ciò ci si mette anche il New York Times che, senza nulla togliere a tutti gli altri, possiamo agevolmente definire come il più grande quotidiano del mondo, quanto a fama ed autorevolezza, no? Mi sbaglio? Beh, il NYT il 17 agosto ha stabilito che “Tre opere di Rossini valgono il viaggio al ROF“, sottolineando che è proprio la qualità delle produzioni e degli artisti che vi lavorano a rendere talmente sublime lo spettacolo offerto a Pesaro.

Cosa posso dire io, se non quanto ho già detto: la mia è un’assoluta fortuna che ho intenzione di tenermi strettissima. Già non vedo l’ora che arrivi la prossima edizione, che in termini di eccezionalità toccherà vette altissime. Perchè? Beh, la XXXIV edizione del ROF ha in cartellone il Guglielmo Tell in versione integrale: oltre 5 ore di musica e l’overture più sublime che si possa immaginare. Quella che ogni volta mi stupisco sia di Rossini, quella che muovi la manina nell’aria e l’espressione si fa grave e poi sognante in un lampo. Quella che… che meraviglia!

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: