jump to navigation

Augmentin 16 aprile 2014

Posted by cioppy in esorcismi di stile, unzip my body take my heart out.
trackback

20140416-204251.jpg

Gli oggetti hanno per me una splendida memoria. Il loro semplice esistere ed emergere da quel determinato posto porta con sè il perché del loro essere, la loro storia, ciò che giustifica il loro non essere stato buttato.

Ogni oggetto, così come ogni foto, porta con sè un pezzo della mia vita che, a volte maledicendomi, non ho dimenticato. Non dimentico quasi nulla.
Conservo i biglietti aerei e quelli dei musei, conservo poche cose e sto attenta a non conservare nulla che non abbia qualcosa da insegnarmi.
Quando qualcosa sbiadisce nella mia memoria è perché è diventata parte di me, non ho più granché da imparare da quell’oggetto e da ciò che si porta dietro. Lo posso buttare.
A volte è il caso che me lo fa ricordare (un depliant dentro un vecchio libro? ho fatto pace con il fatto che non ripartirò: via) altre volte è qualcosa di più subdolo, che può sembrare casuale ma che in fondo risponde ad un bizzarro disegno un tantino troppo grande perché il mio sguardo lo riesca a vedere.
È così oggi che, dopo molti mesi, torno ad aver bisogno dell’antibiotico. E ricordarsi del perché ne avessi mezza scatola in casa ha portato con sè il far pace con molto cose, non ultima il fatto che quel momento rimarrà nel passato.
Star male non è poi sempre così male.

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: